come essere un assistente virtuale

Come diventare un assistente virtuale e guadagnare denaro in 3 passaggi

Pensi di essere in grado di lavorare come assistente virtuale al servizio dei clienti tramite chat, e-mail o telefono, organizzare agende o team di lavoro, presentazioni power point o svolgere procedure online?

Se la tua risposta è sì, allora hai le basi per farlo impara come essere un assistente virtuale e guadagnare denaro.

Avendo tutte queste capacità e capendo che sono un’ottima opportunità per usarle a tuo favore, è impossibile che tu non voglia sapere come raggiungerle, oltre ad avvicinarti a uno stile di vita in cui potresti lavorare da qualsiasi luogo, lo farai essere in grado di generare entrate molto interessanti.

Guadagna come assistente virtuale:

È importante chiarire che una volta acquisite le basi, è necessario migliorare le proprie conoscenze e imparare a offrire il proprio lavoro su Internet.

In questo modo potrai attrarre nuovi clienti, distinguerti dalla concorrenza e costruire la tua attività di assistenza virtuale redditizia su Internet con una proiezione a lungo termine.

Prima che spieghi come essere un assistente virtualeti lasciamo un link al corso che ti insegnerà come trasformare le tue capacità, esperienze o conoscenze in una proficua carriera come Assistente Virtuale.

Questo corso include anche nozioni per gestire la tua identità online come marchio personale, posizionarti su Internet come professionista nell’assistenza virtuale e come trovare i tuoi clienti, tutto spiegato passo dopo passo e da zero.

Come fare soldi essendo assistente virtuale

Come essere un assistente virtuale e guadagnare soldi

Di seguito condivideremo tre semplici passaggi per imparare a essere un assistente virtuale per persone in tutto il mondo.

Questo lavoro è un’opzione molto interessante per guadagnare soldi online da qualsiasi angolo del pianeta.

È importante essere coerenti, mantenere la qualità come pilastro fondamentale del tuo lavoro, chiedere feedback ai tuoi clienti e aggiungere quanto più valore possibile al business delle persone che ti assumono.

Leggi  Rich Dad Poor Dad PDF e altri libri gratuiti di Robert Kiyosaki

1. Identifica le tue capacità, conoscenze o esperienze:

Molte persone hanno paura di entrare in un lavoro online su Internet perché sentono di non avere le conoscenze, gli studi o l’esperienza necessari.

Questo è un errore molto grave, perché l’apprendimento come essere un assistente virtuale è possibile; Inoltre, puoi costruire una carriera passo dopo passo e da zero, purché tu sappia come identificare i compiti che puoi svolgere e i potenziali clienti a cui puoi accedere.

Quindi, ad esempio, se sei interessato al business online, potresti lavorare per aziende o persone che desiderano che gli assistenti virtuali scrivano articoli, gestiscano i propri social network o interagiscano con potenziali clienti.

Se attualmente lavori in un ufficio svolgendo attività di segreteria, contabilità o amministrazione, puoi svolgere lo stesso lavoro su Internet, ma per centinaia di aziende in tutto il mondo.

D’altra parte, le aziende che assumono assistenti virtuali sono principalmente preoccupate che i compiti affidati al proprio personale siano svolti in modo ottimale e puntuale.

Ecco perché le carriere professionali, gli studi avanzati o la vasta esperienza, sebbene influenzino, non solo fattori essenziali per essere assunti.

Inoltre, attualmente esistono corsi come Asistademy, che consentono di identificare quelle conoscenze, esperienze o studi che possono generare reddito online.

2. Richiedi lavori di Assistenza virtuale:

fare soldi assistente virtuale

Gli studi dimostrano che funziona in Assistenza virtuale È uno dei 10 più richiesti all’interno delle piattaforme per cercare lavoro su Internet.

Siti web come Upwork, Freelancer, Workana o Fiverr pubblicano ogni mese un gran numero di offerte di lavoro in questo campo.

Questo perché le grandi aziende e gli imprenditori hanno scoperto che lavorare da casa non è solo un modo per risparmiare denaro, ma anche un modo per aumentare la produttività dei propri dipendenti.

Pertanto, aziende come Xerox, Adobe o Aliexpress hanno chiuso i loro uffici per assumere assistenti virtuali e tutti i tipi di professionisti in cerca di lavoro da casa o da qualsiasi parte del mondo e tramite Internet.

Questo è il motivo per cui dovresti imparare a essere un assistente virtuale e iniziare a fare soldi da casa.

La chiave quando si fa domanda per un lavoro dalle piattaforme online è creare un profilo attraente per i tuoi potenziali clienti, che proietti sicurezza, fiducia e professionalità.

Oltre a saper collocare o presentare le tue capacità, esperienze o conoscenze (anche se poche) in modo da attrarre i tuoi clienti e distinguerti dalla concorrenza.

Leggi  12 Applicazioni per guadagnare denaro con il tuo cellulare questo 2021

Pertanto, una formazione adeguata è necessaria per insegnarci a presentare le nostre competenze in modo appropriato e ad attirare clienti che stanno già cercando persone come noi per lavorare come assistenti virtuali.

3. Accetta lavori in base alle tue capacità e al tuo tempo:

Specializzazioni virtuali

Uno dei fattori essenziali per imparare a diventare un assistente virtuale di successo è agire in modo responsabile quando iniziamo a ricevere offerte di lavoro.

È anche importante impegnarsi a svolgere compiti che siamo sicuri di poter svolgere, sia perché abbiamo le conoscenze necessarie sia perché possiamo impegnarci a consegnare il lavoro in tempo.

L’ordine e il senso dell’organizzazione sono essenziali per raggiungere questo obiettivo. Questo ci permetterà anche di lavorare su più progetti in parallelo senza intaccare la nostra qualità di vita.

Attualmente ci sono strumenti per organizzare il tempo e i team di lavoro come Evernote, Asana e la piattaforma di Google, tutti gratuiti e che consentono di gestire le nostre attività sia individualmente che in team.

Tieni presente che le piattaforme di telelavoro valutano il tuo lavoro in base alla valutazione che i tuoi clienti danno sulle tue prestazioni lavorative.

Il mancato completamento di un compito o il mancato rispetto degli accordi di lavoro può essere un passo falso nella nostra carriera.

Piattaforme per trovare lavoro come assistente virtuale

1. Soluzioni di sosta:

In questa piattaforma aiutano le aziende o gli imprenditori a ottenere un team virtuale che li aiuti con la maggior parte delle attività amministrative all’interno della loro organizzazione.

Hanno consulenti di soluzioni che identificano le esigenze del cliente e li aiutano a ottenere ciò di cui hanno bisogno.

È qui che entri in gioco per ricoprire un ruolo fondamentale e per distinguerti per le tue capacità di essere scelto per il lavoro.

Accedi alla piattaforma: Soluzioni di sosta

2. Equità:

Questa piattaforma ha sede negli Stati Uniti, tuttavia funziona in modo tale che chiunque abbia competenze sufficienti per svolgere un lavoro di assistente virtuale possa fare domanda per un lavoro con loro.

Offrono ai loro clienti personale qualificato per svolgere più compiti o quando ne hanno bisogno, riescono a costruire un team di specialisti per svolgere i compiti richiesti.

Accedi alla piattaforma: equità

3. Il mio BTLR:

La promessa di questa piattaforma è che offrono ai propri clienti un team in grado di risolvere le loro esigenze in modo che possano dedicare tempo a ciò che un amministratore o proprietario di un’azienda dovrebbe davvero fare.

Leggi  15 decisioni intelligenti che miglioreranno la tua situazione finanziaria

Questi piccoli compiti sono essenziali per il progresso di un’azienda, quindi se offri buone capacità, verrai assunto e avrai il successo professionale garantito.

Accedi alla piattaforma: MyBTLR

4. Fabbrica di profitto:

Questa piattaforma è pensata per gli imprenditori che sono stanchi dei colli di bottiglia che si presentano nelle attività quotidiane delle loro attività.

Credono che le startup siano grandi sfide ed è per questo che cercano di offrire ai propri clienti gli strumenti migliori in modo che possano continuare a crescere.

Ecco perché hanno bisogno di assistenti per risolvere questi compiti, le prestazioni dipenderanno da ciò che hai da offrire come risorsa umana in questo caso.

Accedi alla piattaforma: Fabbrica del profitto

5. Caspita:

Vava Virtual Assistants è una piattaforma online che funziona offrendo soluzioni digitali ai propri clienti, per lo più imprenditori che iniziano a sentirsi bloccati con le piccole attività quotidiane.

Proprio come le altre piattaforme, Vava crede nel potere di assumere persone formate per risolvere i problemi amministrativi che fanno sì che un imprenditore limiti il ​​proprio tempo e non possa dedicare energie alla crescita del proprio business. Attività commerciale.

Quindi questa è un’altra eccellente alternativa per candidarti per la posizione di assistente virtuale e iniziare a generare entrate migliorando le tue abilità.

Accedi alla piattaforma: Oh

Candidati come assistente virtuale su queste piattaforme:

In conclusione, se vuoi avere un flusso di lavoro interessante che ti permetta di vivere di un lavoro online, non solo dovresti imparare come essere un assistente virtuale di successo, ma anche conoscere gli errori che influiscono sulla tua carriera e tenere a mente quali sono valorizzare di più i tuoi clienti.

Per iniziare, puoi indagare su Aistademy, la piattaforma che ti insegna tutto ciò di cui hai bisogno per essere un assistente virtuale.

5 passi per iniziare a guadagnare come traduttore online

Torna su