essere uno studente imprenditore di successo

10 giovani imprenditori che si sono succeduti prima dei 35 anni

Attualmente, giovani imprenditori Hanno una grande opportunità per realizzare i loro progetti. Mai prima d’ora c’era stato un momento così propizio per intraprendere con successo.

In effetti, alcuni degli imprenditori di maggior successo al mondo come Bill Gates, Michael Dell e Mark Zuckerberg erano giovani imprenditori che hanno costruito le loro attività fin dal college.

Tuttavia, sembra che l’America Latina e la Spagna siano la culla dei giovani imprenditori di maggior successo del momento, il che è assolutamente ammirevole perché la maggior parte di loro ha meno di 35 anni.

Giovani imprenditori con la tua stessa realtà:

Si tratta di professionisti davvero giovani che hanno raggiunto il successo dopo aver realizzato progetti straordinari.

E a differenza della maggior parte delle storie di successo che sentiamo, che hanno una realtà diversa dalla nostra, in questo articolo condivideremo la storia di 10 giovani imprenditori che hanno segnato una pietra miliare nell’era moderna grazie alle loro idee innovative.

In effetti, i loro sforzi hanno avuto un impatto positivo sulla vita di migliaia di persone nei settori scientifico, economico, energetico, alimentare e molto altro.

Di seguito presenteremo 10 casi di giovani imprenditori dell’America Latina e della Spagna che hanno saputo sviluppare progetti dirompenti, innovativi e totalmente utilitaristici per la società odierna.

Ciascuna delle loro storie ti ispirerà a iniziare la tua storia, a prenderti il ​​tempo per imparare come avviare un’impresa e a dare una svolta alla tua vita.

1. Didac Sánchez, il volto del Gruppo Legisdalia:

Questo giovane spagnolo ha raggiunto il successo all’età di 22 anni dopo aver creato una società di consulenza sulla protezione dei dati nota come Legisdalia.

È diventata rapidamente una rete legale di successo che opera in franchising in circa 80 città spagnole.

Tuttavia, Sánchez non fu soddisfatto di questa impresa e decise di creare nuove società che riuscissero ad avere successo anche in territorio spagnolo: Subrogalia ed Eliminalia.

Il primo è considerato il punto di riferimento per la maternità surrogata in questo paese europeo, e il secondo guida il settore dell’eliminazione dei dati su Internet, sia nella sua terra di nascita che in altre parti del mondo.

Tutte queste imprese lo spinsero a formare il popolare Gruppo Legisdalia che copre 5 aree di business: Internet, Salute, Giurisprudenza, Energia e Comunicazione.

Questo conglomerato unisce aziende in 5 paesi e nel 2013 è stato stimato un fatturato di 24,7 milioni di euro.

2. Edison Duran, il fondatore di PleiQ:

Edison è uno dei giovani imprenditori venezuelani che ha dato di più di cui parlare in tutto il mondo.

È riuscito a iterare il suo progetto di realtà aumentata per le campagne pubblicitarie e ha saputo trasformarlo in un cubo di apprendimento “magico”.

Leggi  Dopo la laurea, avviare un'impresa o trovare un lavoro?

Sì, con il suo impegno giocoso cerca di aiutare i bambini in età prescolare a migliorare le loro capacità cognitive.

E non solo, è anche uno strumento funzionale per genitori e insegnanti che vogliono avere maggiori informazioni sulla formazione dei loro piccoli.

Durán intravede nella Silicon Valley per avere l’opportunità di migliorare il futuro di circa 20 milioni di bambini latinoamericani attraverso PleiQ, il primo gioco di realtà aumentata autodidatta.

3. Jaime Martínez e il suo progetto Terra:

Jaime è un altro dei giovani imprenditori che è riuscito a raggiungere il successo nei suoi primi anni ’30.

Ha sviluppato un ingegnoso sistema di finanziamento e gestione dei pannelli solari, e per questo si è dedicato con grande desiderio a promuovere questa fonte di energia nel territorio messicano.

La sua impresa, il Progetto Terra, gli ha permesso di essere inserito nella lista degli Innovatori under 35, stilata dal MIT Technology Review (in spagnolo).

Martínez vuole produrre energia pulita che faccia risparmiare denaro in Messico e in altre località del mondo, e ad oggi ha compiuto passi da gigante per raggiungere questo obiettivo, poiché in soli 2 anni è riuscito a creare una base di 15.000 clienti.

4. Alejandra Chávez, produttrice di “cibo funzionale”:

Alessandra fa parte del giovani imprenditori sotto i 35 anni grazie alla tua sana iniziativa.

Come si legge, questa messicana si è dedicata a trasformare cibi “comuni”, come le tortillas o il pane, in cibi assolutamente in grado di prevenire alcune malattie come il cancro.

In questo senso è riuscito a sviluppare un metodo che preserva le proprietà benefiche dei flavonoidi, pigmenti naturali che proteggono il corpo dagli agenti ossidanti.

In questo modo Chávez si assicura di produrre “cibi funzionali” arricchiti con flavonoidi, che possono essere consumati anche dalle popolazioni messicane con minori risorse.

I suoi sforzi le sono valsi un riconoscimento internazionale, tanto che il MIT l’ha considerata una delle giovani imprenditori più influenti e sotto i 35 anni nel panorama latinoamericano.

5. Maximo Cavazzani, il fondatore di Etermax:

Max è uno dei giovani imprenditori argentini più propositivo e produttivo del momento.

Fin da piccolo aveva chiaro di voler lasciare il segno nel settore IT, e quando aveva appena 22 anni e studiava Ingegneria del Software all’università, si cimentò nello sviluppo di iStockManager.

Questa è stata la prima applicazione gratuita che permetteva di acquistare e vendere azioni da casa, il che è stato un successo immediato e clamoroso.

Infatti è stato acquistato dall’agenzia di brokeraggio americana TD Ameritrade per una cifra che ammontava a 7 cifre.

Máximo ha approfittato di quella serie positiva per continuare l’impresa, invece di dedicarsi a godersi la fortuna che aveva guadagnato dopo aver chiuso la sua vendita milionaria.

Fu allora che creò Etermax, un’azienda che ha creato giochi della statura di Aworded e Trivia Crack, che è diventata l’app gratuita più scaricata sull’App Store negli Stati Uniti.

Vedi: 6 applicazioni per guadagnare denaro con il tuo cellulare questo 2019

6. Mariana Costa, la creatrice di Laboratoria:

Questa peruviana ha dato molto di cui parlare con la sua impresa sociale battezzata come Laboratoria.

Attraverso questo progetto, si dedica alla formazione di giovani e donne a basso reddito nel campo della programmazione e dello sviluppo web in paesi come Messico, Cile e Perù.

Mariana ha dedicato gran parte della sua vita professionale alla promozione di programmi di sviluppo sociale nelle regioni più disagiate dell’emisfero, cosa che l’ha resa vincitrice di numerosi importanti premi.

Laboratoria ha già uffici a Lima, in Messico ea Santiago del Cile, e ha anche 2 centri di formazione a San Paolo e Guadalajara.

Lo scopo di Mariana è quello di responsabilizzare le donne che non hanno potuto accedere a un’istruzione di qualità in modo che possano avere grandi opportunità di lavoro nel settore tecnologico.

Leggi  9 modi per guadagnare con Twitter e monetizzare il tuo account

Per fare ciò, si concentra sull’educarli al più alto livello e si preoccupa anche di aiutarli a forgiare un futuro promettente in cui non siano sottovalutati a causa del loro genere o delle loro capacità economiche.

7. Beto Pérez, al ritmo di Zumba:

Alberto era considerato uno dei giovani imprenditori più emblematici della Colombiasoprattutto da quando a 30 anni ha sviluppato il popolare programma di fitness “Zumba”.

“Beto” -come è meglio conosciuto-, è un coreografo colombiano che ha forgiato la sua carriera ballando con grandi artisti come Daddy Yankee, Pitbull o Don Omar.

Tuttavia, voleva trascendere le proprie passioni e questo lo ha spinto a fondare Zumba Fitness LLC nel 2006, con un impatto positivo sulla vita di oltre 14 milioni di persone.

Le sue routine di danza ed esercizi aerobici sono seguite da migliaia di appassionati, il che le ha permesso di diversificare notevolmente i suoi servizi.

Oggi gestisce marchi affiliati come Zumba Toning, Aqua Zumba, Zumba Oro, Zumba Kids e altri. Pérez ha sfruttato il suo spirito imprenditoriale sin dai suoi 30 anni e tutto indica che continuerà a innovare per un bel po’ di tempo.

8. Karina von Baer, ​​la creatrice di Agrotop:

Anche questo cileno di origine tedesca è nella lista di eccezionali giovani imprenditori dell’America Latina e della Spagnagrazie al successo che la tua azienda ha ottenuto Agrotop.

Si tratta di una sorta di holding che riunisce diverse aziende dedite al settore agricolo: Saprosem, Granotop, Oleotop e Aventop, con la quale è riuscita a diventare uno dei maggiori acquirenti di grano in Cile.

La sua imprenditorialità le ha permesso di forgiare un patrimonio piuttosto importante, e già più di uno considera Karina una grande visionaria cilena.

9. Izanami Martinez, il capo di Nanobox:

Martínez ha saputo raggiungere il successo prima di compiere 30 anni, e tutto grazie al fatto che non ha rinunciato a realizzare i suoi sogni.

All’età di 18 anni, decise che era tempo di avviare un’attività in proprio e poco dopo, quando sua sorella rimase incinta, scoprì una nicchia di mercato che finì per essere piuttosto redditizia e, in definitiva, un’attività molto redditizia.

Questa donna spagnola si è resa conto che le donne incinte non hanno il tempo di scegliere i prodotti per i loro bambini man mano che crescono, e così ha deciso di creare una scatola di abbonamento che contenga tra 7 e 9 prodotti adatti all’età del bambino.

Quindi per 25 euro al mese, le donne interessate ricevono questa scatola con prodotti molto più economici rispetto a quelli disponibili nei negozi convenzionali.

nonabox È leader nel suo settore in paesi come Austria, Regno Unito, Spagna e Francia e nel solo 2014 ha fatturato circa 4 milioni di euro.

10. Sergio Escoté e il suo impero Optima Network:

Questo imprenditore catalano è diventato famoso quando era solo un adolescente. Sì, a soli 14 anni ha scoperto le potenzialità di Internet per guadagnare e ha iniziato ad acquistare domini web con i pochi risparmi che aveva.

Ha quindi proceduto a rivenderli a un prezzo molto più alto di quello che aveva inizialmente pagato e con il ricavato ha fondato la sua prima azienda: MultasNo.com

Successivamente, all’età di 20 anni, fonda Optima Network, una società dedicata alla sicurezza informatica, e per aumentare le entrate percepite attraverso le attività online.

Il successo non ha mai abbandonato Sergio. Per questo a 23 anni aveva già sedi a Barcellona, ​​Berlino, Tokyo e New York, e a fine 2013 la sua azienda fatturava 1 milione di euro al mese.

Leggi  Le 5 nicchie di mercato online più redditizie nel 2022

I vantaggi di essere un giovane imprenditore:

I giovani imprenditori godono di ottime opportunità che possono sfruttare nelle loro attività.

Il fatto di avventurarsi nella creazione di un’azienda da giovani ha grandi vantaggi che menzioneremo di seguito.

1. Potrai acquisire esperienza:

Il college è un momento in cui i giovani iniziano a sperimentare una varietà di nuove situazioni nella loro vita.

Ecco perché dovresti cogliere l’occasione per correre il rischio di vivere nuove esperienze e imparare da tutto, non solo perché saprai come essere più intelligente, ma grazie a queste nuove esperienze e apprendimento, ti aiuteranno ad avviare un’impresa.

2. Essere in grado di commettere errori e cambiare facilmente la tua decisione:

Quando sei giovane ci sono molteplici possibilità di selezione di amici, gruppi di studenti, focolai di ricerca e altro.

Il giovani imprenditori Sanno che la partecipazione a questi eventi e gruppi darà loro conoscenze in nuovi campi e li aiuterà a sapere in cosa gli piace trascorrere il loro tempo.

L’esperienza di solito viene dagli errori che fai. Quindi, quando commetti un errore o ti rendi conto che un determinato campo di lavoro non fa per te, puoi facilmente cambiare la tua decisione e cercare possibilità altrove.

3. Conoscenze e risorse a portata di mano:

Oltre a corsi di specializzazione sui temi dell’imprenditorialità, i giovani imprenditori hanno accesso a materie complementari di altre carriere universitarie, che possono fornirti basi teoriche e pratiche per orientare correttamente le tue idee.

All’università si è circondati da professionisti in formazione e altri con esperienza come professori, che forniscono consigli dopo lezione e hanno una conoscenza specializzata del proprio settore e del mercato.

4. Libertà finanziaria:

La libertà finanziaria è una delle più grandi ricompense per i giovani imprenditori di successo. Quando sei giovane, hai tempo dalla tua parte, che ti permette di fare investimenti e godere dei vantaggi dell’interesse composto.

Inoltre, avere le finanze personali sotto controllo e sapere come gestire il denaro è un’abilità fondamentale che ti servirà enormemente per un futuro finanziariamente stabile.

5. Tempo libero:

Quando sei giovane ti godi molto tempo libero. Sebbene tu debba rispettare gli orari delle lezioni e lavori extra, non hai la responsabilità di lavorare più di 8 ore al giorno.

Così i giovani imprenditori utilizzano il loro tempo libero per svolgere diverse attività come: lavorare sulla propria idea imprenditoriale, interagire con altre persone, partecipare a call e lavorare su altri progetti personali.

Anche questi giovani usano questo tempo per guadagnare soldi extra nel loro tempo libero.

Imprenditorialità è sinonimo di successo

Le storie di questi 10 giovani imprenditori ci hanno chiarito qualcosa, ovvero che quando decidi di correre il rischio e di avviare un’impresa in giovane età, le possibilità di successo sono a tuo favore.

Non stiamo dicendo che sia facile o veloce, anzi l’invito è che tu avvii quel progetto che tanto ti emoziona o ti emoziona tanto, invece di tenerlo accantonato.

Se non sai come iniziare, puoi leggere il nostro ebook Come avviare un’impresa, dove condividiamo con te i 30 passaggi che devi compiere per avviare un’impresa di successo da zero e senza esperienza.

Vedrai che se ti metti al lavoro puoi avere successo come tutti questi giovani imprenditori che stanno lasciando un segno indelebile nel campo della scienza, della tecnologia o dell’alimentazione.

Scritto da Rita Colina

Giornalista, esperta in SEO writing e Digital Marketing. Appassionato di scrittura e lettura.

Torna su