powerpoint rende gli studenti stupidi

Come eliminare lo stress in pochi minuti con queste 9 abitudini

Se conoscessimo i suoi effetti negativi, ci concentreremmo tutti sull’imparare a ridurre lo stress.

Non è un segreto che la stragrande maggioranza di noi tende ad avere un ritmo di vita sfrenato. Tanto che, a volte, abbiamo poco tempo per noi stessi, il che, sommato alla tensione lavorativa, ci ha portato in uno stato di stress permanente.

Innanzitutto, la pressione non deve trasformarsi in stress.

Prima impara a rilassarti Devi capire che questo non è causato da persone o eventi esterni, ma dalla tua reazione ad essi.

Ciò significa che pressione e stress sono due stati diversi. Tuttavia, il primo diventa il secondo quando si ha la tendenza a continuare a ripensare e riflettere su eventi passati o futuri collegandoli a ragionamenti negativi.

Un pensiero eccessivo “e se” può portare a una diminuzione della salute, della produttività e del benessere e può persino portare a problemi cardiaci o scarsa funzione immunitaria.

Questo è il motivo per cui è di vitale importanza imparare a ridurre lo stress.

Vivere nel passato o nel futuro ci allontana anche dal presente, rendendoci impossibile portare a termine i nostri compiti attuali. Se chiedi a questo tipo di persone come si sentono, nessuno dirà “felice”. La maggior parte si sente infelice.

Quindi, è possibile imparare a rimuovere lo stress e smettere di trasformare la pressione in questa ansia che non torna nelle nostre vite?

Per raggiungere questo obiettivo, ti consigliamo di praticare le seguenti abitudini.

1. Sveglia dal tuo pilota automatico:

Le persone trascorrono la maggior parte della loro giornata in uno stato chiamato “dormire sveglio«:

Un esempio di questo è quando parcheggiano nel parcheggio dell’ufficio, ma non riescono a ricordare la strada per arrivarci; o quando qualcuno in una riunione chiede la tua opinione, ma hai perso gli ultimi minuti della conversazione.

Dal momento che il pensiero eccessivo accade durante questo stato, devi essere più consapevole e fermarti.

Come svegliarti?

Puoi farlo fisicamente: Stai in piedi o siediti, batti le mani, muovi il tuo corpo.

Leggi  15 caratteristiche uniche delle persone intelligenti

O mentalmente: Connettiti con i tuoi sensi notando ciò che puoi sentire, vedere, annusare, gustare e sentire. L’idea è di riconnettersi con il mondo.

2. Devi controllare la tua attenzione:

Come ridurre la tua ansia

Quando non sei concentrato, la tua attenzione è incapsulata in un inutile circolo vizioso, come una ruota di criceto.

Imparare a ridurre lo stress implica reindirizzare la tua attenzione in modo da poter sfruttare al massimo il suo potenziale. Per raggiungere questo obiettivo, esegui il seguente esercizio:

Disegna un cerchio su un pezzo di carta e scrivi al suo interno tutto ciò che puoi controllare e all’esterno ciò che non puoi. Ricorda che puoi prenderti cura del tuo lavoro, del tuo team e della tua famiglia con successo senza ricadere nello stress. Quindi, lascia andare ciò che è al di fuori della tua cerchia.

3. Mantieni una prospettiva positiva

La chiave per essere felici al lavoro

Coloro che pensano troppo tendono a creare una catastrofe in tutto, mentre i leader positivi scelgono di guardare al lato positivo delle cose.

Per sviluppare una mente positiva puoi provare le seguenti tre tecniche:

Contrastare:

Confronta un evento stressante del passato con quello che sta causando la sensazione attuale, ad esempio una grave malattia rispetto a una vendita persa.

Vedi: 75 frasi di incoraggiamento per affrontare i momenti difficili della tua vita

Domanda:

Porsi domande come: quanto sarà importante tra tre anni. Qual è la cosa peggiore che potrebbe succedere? E come sopravviverò?

Riformula:

Guardando la tua sfida da una nuova prospettiva, qual è l’opportunità che mi offre questa situazione che non ho ancora visto? o anche cosa c’è di divertente in questo evento?

Vedi: Momenti difficili: 10 chiavi per superare le difficoltà nella vita

4. Impara a lasciarti andare:

Saper smettere, cosa rende grandi imprenditori

Se la situazione che stai attraversando è complicata e non sai come togliertela dalla mente, puoi applicare le tre tecniche seguenti per imparare a scaricare lo stress e lasciar andare la situazione.

La prima tecnica è l’accettazione: Riconosci se la situazione ti piace o no, è così che ti è stata data, punto.

Il secondo è impara la lezione: Il tuo cervello esaminerà gli eventi finché non avrà la sensazione di aver imparato qualcosa da loro, quindi chiediti: “cosa ho imparato da queste lezioni ed esperienze di vita?”

il terzo è l’azione: A volte la vera soluzione non è rilassarsi, ma fare qualcosa per cambiare ciò che accade. Chiediti: “cosa devo fare?”

Leggi  Le 10 carriere online più richieste in Spagna e America Latina

Come alleviare lo stress in un ambiente di lavoro:

come eliminare lo stress lavorativo

Sul posto di lavoro, molte persone incolpano il loro capo, i compiti da completare o le scadenze per i loro alti livelli di ansia. Tuttavia, ci sono altre persone che affrontano le stesse sfide e lo fanno senza stress.

Se attualmente ritieni di stare attraversando una situazione stressante, vale a dire che non sei riuscito a separare la pressione da questa ansia, in questa sezione condivideremo con te una serie di abitudini affinché tu possa imparare a de-stress a lavoro, o in qualsiasi situazione in genere. .

L’American Psychological Association osserva che le fonti più comuni di stress lavorativo sono i lavori con sovraccarico di attività. Così come coloro che svolgono lavori che non implicano una sfida o non hanno opportunità di promozione.

Inoltre, va notato che quando lo stress lavorativo diventa cronico può diventare molto dannoso, danneggiando la salute fisica e persino le tue capacità emotive.

Quindi, essendo chiari sulle fonti dello stress e sulle sue cause, è importante sapere come controllare la situazione.

5. Identifica cosa ti stressa:

abitudini per alleviare lo stress

La prima cosa che dovresti fare impara a rilassarti è identificare quali situazioni ti stressano e sapere come reagisci ad esse.

Dovresti analizzarti: vedi quando hai alzato la voce o quando hai deciso di partire per prendere una boccata d’aria.

Riconosci quegli atteggiamenti che ti aiutano a identificare ciò che ti ha fatto sentire stressato.

Una volta identificato, il primo passo per sapere come alleviare lo stress è prendersi un momento per calmarsi, respirare e sapere che questa situazione ti mette a disagio, ma che non dovresti sentirti amareggiato e stressato per questo.

6. Creare risposte “sane” allo stress:

come alleviare lo stress evitare gli stimolanti

Il nostro corpo è colui che paga per gli effetti dello stress. Se ti senti sopraffatto o con sintomi di stress, il tuo corpo inizierà a reagire in diversi modi:

Può chiederti di mangiare di più, fumare di più o bere qualcos’altro e questo inizierà a creare in te cattive abitudini.

Impara a rilassarti si tratta di cercare risposte sane che ti aiutino a superare quel momento difficile, dal momento che mangiare di più, bere o fumare di certo non lo faranno.

Ad esempio, riuscire a fare esercizio è già un ottimo antistress: andare a correre è una buona opzione e persino iscriversi a una lezione di yoga.

Anche alcune frasi motivazionali per momenti difficili possono aiutarti.

7. Limitare gli stimolanti

limitare gli stimolanti dello stress

Inoltre, ti consigliamo di ridurre gli stimolanti. Piuttosto, crea abitudini di sonno sane che ti permettano di alzarti presto senza sentirti stanco.

Leggi  Il libro che consiglia Robert Kiyosaki, e non è Rich Dad Poor Dad

Ad esempio, prova a ridurre la caffeina nel pomeriggio o ad attività stimolanti come usare il computer prima di andare a letto.

Ciò ti aiuterà a essere più rilassato il giorno successivo e ad affrontare le situazioni in modo diverso.

8. Imposta i tuoi tempi di riposo:

superare l'insicurezza emotiva

Affinché il tuo corpo torni ad una situazione “normale” dopo momenti di alto livello di stress, o affaticamento lavorativo, è fondamentale riposare e staccare dall’attività lavorativa.

Ad esempio, quando sei a casa, non prestare attenzione alle attività legate al lavoro. E nel caso in cui tu abbia un lavoro online da casa, separa i tempi di pausa in modo molto chiaro.

Al momento del lavoro e devi concentrarti svolgere qualsiasi attività (segnalazione o risposta alle e-mail), si consiglia di mettere il telefono in modalità silenziosa fino al termine di ciò che si sta facendo.

Se non finisci mai un’attività e continui con gli altri, ti noterai ogni volta con un carico di lavoro maggiore.

9. Ottieni supporto sul lavoro o nella tua famiglia:

caratteristiche degli imprenditori di successo che aiutano gli altri

Credito: Corriereariatico

L’aiuto della famiglia o dei colleghi può aiutarti a gestire e impara a rilassarti.

Può anche darsi che nell’azienda in cui lavori ci sia un dipartimento di prevenzione dei rischi professionali dove possono consigliarti su come procedere nel tuo caso.

Discuti la tua situazione con i tuoi colleghi, quando noti che sei al limite possono darti consigli per aiutarti a calmarti o prendere la situazione in modo diverso.

Allo stesso modo, evita quelle persone tossiche che rendono il tuo ambiente di lavoro un luogo denso o scomodo. O, nella migliore delle ipotesi, impara a gestire le persone difficili sul lavoro.

libri consigliati

Detto questo, vorrei solo aggiungere che non esiste una risposta concreta su come rimuovere lo stress, ma se riesci ad avere abitudini sane e a canalizzare i tuoi sentimenti, finalmente potrai prendere le cose in modo più rilassato.

Ci sono infusi naturali che possono aiutarti a mantenere i nervi più calmi, prova a bere un infuso di tiglio o valeriana mentre lavori invece di bere caffè, per esempio.

Come essere felici nella vita: abbandona queste 35 abitudini

Torna su